Adidas vede nuove possibilità con “Impossible is Nothing”

Nel grande mondo del marketing il claim può essere un’arma vincente, basta saperlo usare. Questo lo sa bene Adidas, da anni ormai nella mente del consumatore con il suo “Impossible is Nothing“. Da sempre il famoso marchio cerca di esorcizzare l’impossibile, facendo leva su motivazioni più profonde che spingono l’essere umano all’azione, al mettersi in gioco e lottare per raggiungere gli obiettivi prefissati.

È così che, 17 anni dopo dal primo spot che vedeva l’uscita inedita di questo invito al non arrendersi, con grandi atleti come: Muhammad Ali, Zidane, David BeckhamMcGradyThorpe, Haile Gebrselassie e Green, Adidas rinnova il significato del suo claim.

Verso nuove possibilità

Il noto brand di articoli sportivi si è avvicinato al pubblico ancora una volta, facendo sentire le persone parte di un solo sistema: la vita.

L’obiettivo di questa iniziativa è quello di spingere le persone a vedere nuove possibilità dove gli altri vedono solo l’impossibile, a rialzarsi dopo ogni caduta e ad essere sempre fiduciosi in ciò che si crede. Tutto questo però toccando tematiche più profonde e di dibattito, come la sostenibilità ambientale e le pari opportunità.

Adidas
Adidas attribuisce un nuovo significato al claim “Impossible is Nothing”. Fonte: Adidas

La nuova campagna prevede l’uscita di 20 short-film con la partecipazione non solo di campioni del mondo del calcio come: Serge Gnabry, Paul Pogba, e Mohamed Salah; ma anche star della musica come Beyoncé, giocatrici di basket WNBA, passando dal gaming al volley con la prima atleta trans a giocare nella Superliga brasiliana Tiffany Abreu, e dal running al rugby con Sya Kolisi.

Adidas
Fonte: Adobo Magazine

“Noi siamo dei ribelli ottimisti guidati dall’obiettivo di creare un futuro migliore insieme. Noi vediamo possibilità dove alcuni vedono solo l’impossibile”. – Adidas

Il noto claim cambia rotta con nuove figure

Gli short-film della nuova campagna riprendono lo stesso format di quello andato in onda nel 2004, mostrando gli atleti nella loro veste più pura, persone comuni che si impegnano e lottano per raggiungere i propri obiettivi. La motivazione è la caratteristica principale di ogni spot, perché Adidas non fornisce semplicemente l’attrezzatura di cui si ha bisogno per praticare attività fisica, ma sprona il pubblico a non porsi mai limiti.

Beyoncé

Queen B‘ collabora con il brand dal 2019 e ancora una volta ha fatto breccia nel cuore di tutti, con le sue immagini da bambina che la vedono da sempre impegnata a fare ciò che le riesce meglio: cantare. Questa volta però, invita il pubblico a riscoprire la propria voce, usando i social come mezzo per celebrare le differenze.

“Beyoncé ha visto la possibilità di essere una fonte di ispirazione ed ha utilizzato la sua visibilità per celebrare le nostre differenze. Con te, me, loro e tutti noi”.

Cyrill Gutsch

Fondatore di Parley for the Oceans, collabora con Adidas per svolgere attività di riciclo della plastica, trasformandola in sportswear. Non è quindi una novità che il brand contribuisca nella lotta contro l’inquinamento. Nonostante la realizzazione della sua scarpa eco-friendly, l’obiettivo di questo spot è quello di far capire che tutti possono contribuire al cambiamento, trovando nuove opportunità per eliminare i rifiuti plastici e proteggere il pianeta.

“Grazie Adidas, per essere la famiglia e l’alleato di cui avevamo bisogno, mentre gli altri non ci prendevano sul serio”.

Paul Pogba

Centrocampista francese del Manchester United, si è sempre dato da fare per arrivare ad essere quello che è oggi. Emigrato in Francia dalla Repubblica di Guinea, ha vinto: 3 PS5 Supercup, 4 Campionati Italiani, 2 Coppa Italia, 1 English Football League Cup e 1 UEFA Europa League, tutto questo non smettendo mai di crederci, perché niente è impossibile.

“Lui ha sempre visto possibilità”.

E tu, quali possibilità vedi?

Adidas si è messo a disposizione per accompagnare ogni singola persona verso la vetta, cercando di cambiare il mondo e renderlo davvero migliore. Non è solo una campagna, è qualcosa di più.

Infatti, non è finita qui. Questa iniziativa vede anche il coinvolgimento di molti influencer, ambassador del brand, che a partire dal 19 aprile, hanno iniziato a postare sui propri profili social una foto che ritrae i loro occhi, con una frase che più li rappresenta, spronando il lettore a vedere nuove possibilità oltre i propri limiti. 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da PAOLA TURANI (@paolaturani)

Ad oggi vengono forniti tutti i mezzi possibili per concretizzare le proprie passioni, la cosa più importante è crederci, ma soprattutto farlo, è un po’ questo il messaggio che vuole trasmettere il brand a tre strisce.

Adidas afferma che: “Impossible is Nothing è un modo di vedere il mondo per quello che può essere, non per quello che è.” Proprio per questo tra gli obiettivi prefissati dal brand c’è sicuramente quello di creare un futuro migliore attraverso lo sport, cercando di trasmettere alle nuove generazioni quanto sia importante vivere in un mondo più sostenibile ed inclusivo.

+18

Per qualsiasi segnalazione relativa al contenuto dell’articolo, contattaci pure a [email protected] fornendo tutte le informazioni necessarie per risolvere tempestivamente la segnalazione.

Condividi l'articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp