La birra Kozel arriva in Italia con una missione segreta

Birra Peroni ha sorpreso tutti con la sua stravagante campagna pubblicitaria per l’annuncio della nuova birra Kozel in Italia. L’obiettivo della campagna è quello di far conoscere in modo creativo agli amanti della birra italiana i valori nascosti nel famoso birrificio di Velkè Popovice: tradizione, collaborazione e ospitalità.

Birra Kozel italia
Fonte: ANSA

La birra Kozel e il caprone Olda

Nel 1870 a Velké Popovice nasce la famosa birra Kozel. Per differenziarsi dai competitor, il fondatore Franz Ringhoffer decise di creare una birra forte e scura. Il simbolo del birrificio è il caprone Olda, creato da un pittore francese che, dopo aver soggiornato nel villaggio e aver assaporato la birra decise di omaggiarli con un dipinto raffigurante una capra.

Negli anni ’30 i proprietari decisero di portare nel birrificio una vera capra e di renderla la mascotte della fabbrica. Birra Peroni ha deciso di sfruttare il simbolo dell’animale all’interno di tutta la campagna pubblicitaria.

Birra Kozel
Fonte: Youmark

Olda arriva in Italia grazie a Instagram

Il brand per la sua campagna online ha deciso di documentare il viaggio di Olda dal villaggio di Velké Popovice fino alla città di Milano. Tutte le tappe di Olda sono state registrate e condivise sui profili Instagram e Facebook della capra.

La mascotte di Kozel non era sola in questa strana missione, ma ha chiesto l’aiuto di alcuni blogger e influencer. Peroni, per annunciare queste collaborazioni, ha pubblicato una serie di post divisi per capitoli. Gli influencer scelti sono The Show, Alessandro Marras, Frank Matano, Federico Russo e Gianmarco Valenza. Tutto ciò ha provocato curiosità e coinvolgimento nel pubblico, generando web buzz.

La marketing & innovation director di Birra Peroni Francesca Bandelli ha dichiarato che:

“Migliaia sono stati i contenuti spontanei generati dagli utenti sul web riguardo la missione segreta di Olda. I post sui social hanno ottenuto 19 milioni di impression e raggiunto 13 milioni di visualizzazioni. L’attività ha anche raccolto l’interesse della stampa con oltre 80 uscite dedicate ad Olda.”

Kozel campagna multimediale
Fonte: Bargionale

Milano invasa dalle capre: il mistero si infittisce

Nel mese di aprile, Birra Peroni ha dato il via a una particolare campagna di ambient e guerrilla marketing in linea con la strategia multimediale. Ad esempio, sono comparse nei luoghi principali della città orme e sagome di capre nei cartelli stradali.

Il 15 aprile invece è comparso un enorme caprone in legno nella famosa piazza Gae Aulenti di Milano, con una strana scritta:

“C’è un ________ dentro”.

Tutto ciò ha incrementato la curiosità e l’awareness del pubblico che per giorni si è domandato il motivo della strana frase. Il mistero è stato svelato solo a fine mese, durante un digital show con gli influencer coinvolti. La parola mancante era “villaggio“. All’interno del caprone di legno c’era infatti un intero pub Kozel. Durante lo show è stata raccontata la storia del birrificio e l’importanza della collaborazione di tutti i suoi “abitanti” per il successo della birra.

Kozel guerrilla marketing
Fonte: Touchpoint.new

Oltre al forte successo della campagna per il lancio della birra Kozel in Italia, Birra Peroni ha voluto portare ai suoi clienti un po’ di spensieratezza. In tutta la strategia di marketing emergono i valori di convivialità, collaborazione e aiuto reciproco che spesso vengono dimenticati a causa della situazione pandemica.

In questo caso il brand è riuscito a coinvolgere e divertire i suoi clienti, invogliandoli ad assaporare il gusto della birra Kozel, magari in compagnia.

+5

Per qualsiasi segnalazione relativa al contenuto dell’articolo, contattaci pure a [email protected] fornendo tutte le informazioni necessarie per risolvere tempestivamente la segnalazione.

Condividi l'articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp