Il brand purpose spiegato da esempi di successo

I consumatori di oggi sono circondati da una grande quantità di brand presenti sul mercato, per questo è necessario sapersi distinguere definendo bene lo scopo del marchio al di là del fine remunerativo. Dunque, le aziende devono trasmettere ai clienti il loro fine più importante, ossia ciò che li spinge ad esistere e i benefici che possono apportare.

Definizione

Il termine “Brand Purpose” viene associato allo scrittore e saggista Simon Sinek e al suo libro “Start with Why”. Simon sottolinea l’importanza per un’azienda di conoscere il perché della sua esistenza e lo scopo più “alto” che può consentire di distinguersi dagli altri competitors e soprattutto ad arrivare al cuore dei clienti. A partire dal “perché” della propria esistenza si possono così poi creare tutti gli altri aspetti, come ad esempio il know-how aziendale e la definizione dei prodotti e servizi offerti.

brandpurpose simonsinek
Fonte: catalystmarketing.io

Simon, infatti, afferma che:

“le persone non comprano quello che fai, comprano perché lo fai e quello che fai serve solo a dimostrarlo.”

Esempi di Brand Purpose

Un esempio di brand purpose arriva dal noto marchio Dove, che mette in vetrina il proprio scopo, ossia incentivare le donne ad avere una relazione positiva con il loro corpo. Ciò gli ha consentito di arrivare al cuore dei clienti, collegandosi emotivamente a loro e trasmettendo una sensazione di benessere che viene rievocata al momento dell’acquisto dei prodotti.


dove brand
Fonte: effie.org

Un altro marchio che dichiara apertamente la propria brand purpose è LEGO, ne è un esempio l’introduzione dei primi mattoncini in plastica vegetale ricavati dalla lavorazione della canna da zucchero. Una scelta del noto marchio danese che esprime tutto il suo appoggio verso la sostenibilità ambientale e l’adozione di una produzione più responsabile per il benessere di tutti.

Sul versante sportswear, invece, il brand Nike ha recentemente lanciato uno spot sulla maternità, sottolineando che si può essere contemporaneamente madri e atlete.

nike brandpurpose
Fonte: brand-news.it

Una brand purpose che si schiera a sostegno dei diritti delle donne in un mondo che fatica a fare dei passi in avanti e riconoscere che si può essere delle atlete ma allo stesso tempo delle madri. D’altronde Nike ha sempre affrontato argomenti molto importanti quali il femminismo, la salute, il razzismo e continua a confermarsi uno dei marchi più noti e in cui le persone si rispecchiano maggiormente.

Prese di posizione e dichiarazioni d’intenti che hanno sempre più a che fare con gli argomenti rilevanti degli ultimi anni, come la sostenibilità, la body positivity e la parità di genere, e che hanno ripercussioni sui comportamenti d’acquisto dei consumatori.

Per qualsiasi segnalazione relativa al contenuto dell’articolo, contattaci pure a [email protected] fornendo tutte le informazioni necessarie per risolvere tempestivamente la segnalazione.

Condividi l'articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp