Burger King ti porta nei ristoranti abbandonati dei competitors

Vuoi mettere alla prova il tuo coraggio? Ci pensa Burger King

Ogni occasione è buona per Burger King per prendere in giro i suoi competitors, e Halloween è sicuramente una delle migliori.

La nuova campagna lanciata in vista di Halloween si intitola “Scary Places” ed è stata realizzata insieme all’agenzia MullenLowe di Boston prendendo ispirazione dalle famose prove di coraggio che spingono in genere i ragazzi a visitare luoghi spaventosi e abbandonati durante la notte più terrificante dell’anno.

Invece delle solite case stregate, però, il brand ha deciso di indicare cinque indirizzi sparsi per gli  Stati Uniti, più precisamente a Dayton (Ohio), Houston (Texas), Birmingham (Alabama), McHenry (Illinois) e Johnston (Rhode Island). Tutti luoghi dove un tempo si trovavano i ristoranti dei suoi suo acerrimi concorrenti: McDonald’s, Wendy, Jack in the box e Sonic.

Abandoned Restaurant
Ristorante abbandonato segnalato da Burger King

Tutti coloro che avranno il coraggio di recarsi nei pressi dei fast food abbandonati e avranno attivato le notifiche dell’app di Burger King riceveranno automaticamente, grazie alla geolocalizzazione, un coupon per avere un Whopper gratis che potrà essere ritirato al ristorante più vicino. Magari uno non abbandonato.

E per chi abita lontano? Nessun problema perchè si potrà anche ricevere il coupon semplicemente cliccando nella sezione dell’app dedicata all’iniziativa.

Ellie Doty, Chief Marketing Officer di Burger King North America, ha commentato così la campagna:

“Per noi, non c’è nulla di più spaventoso di un posto che non ha mai grigliato i suoi hamburger sulla fiamma. Anche se quest’anno Halloween sarà un po’ diverso, abbiamo trovato un modo per festeggiarlo in un modo che non metta a rischio la sicurezza dei nostri clienti: con un bello spavento e una deliziosa ricompensa.”

 

Burger King Scary Places  
Burger King Scary Places  

Per qualsiasi segnalazione relativa al contenuto dell’articolo, contattaci pure a [email protected] fornendo tutte le informazioni necessarie per risolvere tempestivamente la segnalazione.

Condividi l'articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Facebook
Advertising

Come individuare i giusti KPI per Facebook ADS

Impostare le campagne Facebook correttamente richiede preparazione e abilità affinché siano performanti, ma come valutare successivamente i dati raccolti per definire l’efficienza dei propri annunci?

Leggi »