Cibo per la mente: il servizio delivery di Zanichelli

A ridosso dell’uscita del nuovo vocabolario della lingua italiana dal nome Zingarelli 2021, Zanichelli ha deciso di adottare una tecnica per farsi pubblicità mai utilizzata prima da una casa editrice: quella della consegna a domicilio.

loZingarelli 2021
Il Vocabolario Zingarelli 2021. Fonte: Ansa.it

Il delivery di Zanichelli è tutto fuorché comune: non consegnano cibo, ma nemmeno libri.
La casa editrice, infatti, consegna cultura a chiunque la richieda in ben sette città: Milano, Torino, Genova, Bologna, Firenze, Roma e Cagliari.

Per lanciare il nuovo vocabolario sono state quindi create delle cartoline che guardano alle radici del lessico, riportando etimologie passate e quasi dimenticate, inserendole nella nuova edizione prevista per il 2021.

L’iniziativa pensata da Zanichelli anticipa l’ondata di novità che caratterizzerà il nuovo vocabolario. Con un totale di 145.000 voci e ben 1000 nuove parole come acchiappacliccazzimmacomfort zonedistanziamento socialepaziente zerorevenge porn terrapiattismo, lo Zingarelli 2021 sarà una vera e propria (ri)scoperta.

La cultura suona alla tua porta

Le cartoline, illustrate dall’artista venezuelano Fernando Cobelo, si possono ordinare direttamente sul sito web dedicato entro il 14 dicembre e verranno consegnate gratuitamente a mano dai driver di Zanichelli.

Insieme alla riscoperta di queste etimologie, Zanichelli offre 3 mesi di dizionari digitali gratis.

Cibo per la mente
Cibo per la mente. Fonte: ciboperlamente.zanichelli.it

Scegli il tuo menù

Proprio come se stessimo per ordinare al ristorante, la casa editrice propone diverse tipologie di menù  per soddisfare tutti i gusti: tradizionale, per bambini, del giorno, d’autore, esotico, dello chef, turistico e il menù innovazione, composto da “sorprendenti assaggi”.

Menù di "Cibo per la mente".
Menù di “Cibo per la mente”.

Dopo aver selezionato il menù desiderato, ecco qui che appaiono le “proposte dello chef”. Parole conosciute ma poco usate vengono analizzate e la loro storia viene raccontata.

“Abbiamo scelto di condividere l’origine di queste bellissime parole attraverso l’iniziativa Cibo per la mente, un progetto nato in tempo di lockdown, di consegne a domicilio e voglia di nuovi progetti. Il nostro obiettivo è semplice: portare a casa di chi ha fame di cultura, gratuitamente e a domicilio, tantissime etimologie della lingua italiana sotto forma di cartoline illustrate.” – Zanichelli

Etimologia delle parole
Esempio di alcune cartoline distribuite da Zanichelli.

Zanichelli per l’eco-sostenibilità

La casa editrice ha scelto di divulgare la cultura e farla arrivare direttamente a casa degli italiani promuovendo l’eco-sostenibilità.

“I corrieri in bicicletta fanno capo ad agenzie che tutelano e garantiscono il loro lavoro. Abbiamo scelto di utilizzare le biciclette per distribuire i nostri menu e condividere questa iniziativa culturale, innovativa fin dal primo approccio.” – Zanichelli

Zanichelli per l'eco-sostenibilità: driver in bicicletta. Fonte: Zanichelli.it
Zanichelli per l’eco-sostenibilità: driver in bicicletta. Fonte: Zanichelli.it

Ma non finisce qui! Se non vivete in una delle città in cui è previsto il delivery, potrete riceverle direttamente per posta, ordinandole online: l’ordine sarà recapitato in un packaging realizzato con materiale riciclato da Comieco, il Consorzio nazionale recupero e riciclo degli imballaggi, in partnership con Zanichelli.

Da qui anche la collaborazione con Department 5, marchio di moda italiano, che crea 5 t-shirts utilizzando cinque parole che descrivono la vera essenza del brand: ForseNikefobiaRobotSlogan e Yoga.

Zanichelli per tutti, tutti per Zanichelli

Questa non è la prima volta che la creatività della casa editrice si fa notare.

Iniziative Zanichelli
#LaCulturaSiFastrada (2018) e #ParoleDaSalvare (2019)

Già nel 2018 Zanichelli si è distinta con #laculturasifastrada, scrivendo esempi di figure retoriche, parole intraducibili e falsi amici attraverso dei graffiti sui marciapiedi  e incuriosendo così i cittadini che vi passavano accanto.

Già qui il colosso dell’editoria si è dimostrato eco-friendly: la tecnica utilizzata per le pubblicità a pavimento è quella dei green graffiti, che utilizza una miscela completamente naturale fatta di yogurt e gesso; quando poi la campagna è giunta al termine, i messaggi vengono cancellati usando soltanto acqua e i residui del graffito finiscono nel sistema di scarico risultando innocui per l’ambiente.

Questa iniziativa ha generato una condivisione di massa sui social da parte degli spettatori dando ancora più di rilievo al progetto.

Visto il riscontro positivo, nel 2019 la casa editrice si fa “salvatrice” di oltre 3.000 parole della lingua italiana ormai in disuso, presentando nelle principali piazze dello Stivale il progetto #paroledasalvare per portare in tour l’#AreaZ: una zona a lessico illimitato in cui era installato lo Zingarellone, il dizionario gigante in cui trovare bellissime parole da adottare, salvandole dall’estinzione.

Lo Zingarellone
Lo Zingarellone. Fonte: Vanityfair.it

Da qui nasce un’altra collaborazione con un brand di moda come MSGM, che crea la capsule collection MSGMxZanichelli: cinque magliette prendono in prestito cinque termini, selezionati fra quelli ritenuti “in pericolo” dall’editore Zanichelli.

+1
Condividi l'articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp