Coca-Cola in prima linea per la sostenibilità

Dal 1992, la sostenibilità non ha soltanto esteso il proprio significato, abbracciando sia il contesto ecologico che quello sociale ed economico, ma ha anche acquisito un ruolo chiave per le aziende nella creazione del vantaggio competitivo. Essere sostenibile per un’azienda vuol dire perseguire i propri obiettivi economici in modo etico, tenendo conto del benessere e della qualità di vita delle persone, creando valore per gli stakeholders.

Sostenibilità
Fonte: Google

In prima linea in tema di sostenibilità si trova l’azienda leader nella produzione di soft drinks: The Coca-Cola Company che, negli anni ha deciso di ampliare sempre di più il proprio portafoglio di attività sostenibili. In particolare nella sezione dedicata alla sostenibilità sul sito di Coca-Cola Italia saltano all’occhio due macro ambiti in cui l’azienda ha deciso di apportare il proprio contributo green: l’ambito sociale attraverso Coca-Cola Foundation e l’ambito ecologico attraverso attività di riciclo e packaging sostenibile.

Bottiglie Coca-Cola
Fonte: Pexels

The Coca-Cola Foundation

Istituita nel 1984, rappresenta l’aspetto filantropico dell’azienda americana. Oggi, a più di 30 anni di distanza, i risultati che la fondazione riporta sono rappresentati da 1 miliardo e mezzo di dollari distribuiti, un totale di 655 milioni di persone aiutate in tutto il mondo ed il sostegno a 2400 organizzazioni (protezione ambientale, l’empowerment femminile, l’istruzione e la valorizzazione delle comunità). Sono questi i numeri da record comunicati dal CEO di The Coca-Cola Company, James Quincey.

L’obiettivo della Fondazione, dice il CEO Helen Smith Price, è quello di restituire almeno l’1% del loro reddito operativo per poter rispondere in modo concreto ai bisogni delle comunità presenti negli oltre 200 paesi in cui l’azienda ad oggi opera.

The Coca-Cola Foundation
Fonte: Google

In un’intervista a Helen Smith Price, alla domanda sul motivo per cui al giorno d’oggi è fondamentale per aziende come The Coca-Cola Company restituire qualcosa alla società, risponde così:

“L’attività di The Coca‑Cola Company è forte e sostenibile quanto le comunità al servizio delle quali lavora. Oggi i consumatori vogliono dare il loro sostegno ad aziende che sappiano fare la differenza ed essere consapevoli a livello sociale. C’è la viva aspettativa che quanto più un’azienda guadagna tanto più possa essere solidale.”

Parole d’ordine: riciclo e packaging sostenibile

Riciclo e packaging sostenibile sono le parole d’ordine sulla quale si fonda l’attività green dell’azienda, prevista per il 2021. È ciò che ci si aspetta da una società i cui prodotti vengono imbottigliati in contenitori di plastica, vetro e alluminio.

Per questo motivo, Coca-Cola è entrata a far parte di quel gruppo di aziende (31 su 150) che hanno deciso di condividere un report dettagliato e trasparente dell’impatto globale della plastica. In realtà questa scelta è da considerarsi all’interno di un più vasto obiettivo, quello dell’iniziativa World Without Waste con cui Coca-Cola si prefigge di produrre confezioni a packaging 100% riciclabile entro il 2025 e bottiglie costituite per il 50% da materiale riciclato (il cosiddetto PET), entro il 2030.

Fonte: Coca-Cola Italia

Alluminio e vetro, costituiscono anch’essi una grande sfida per l’azienda leader. Entrambi rappresentano un’enorme opportunità di risparmio d’energie e di materiale, poiché sono al 100% riciclabili senza alcun spreco di materia nella fase di riciclaggio.

Possono essere riciclati infinite volte e riutilizzati per ricreare altri imballaggi o ancora, realizzare opere ben più grandi, come costruzioni edili. È la perfetta applicazione dell’economia circolare.

Lattine Coca-Cola
Fonte: Pexels

Appare chiaro dunque, come Coca-Cola rimanga ben salda nella sua decisione di utilizzare la leva della sostenibilità per continuare ad affermare la propria leadership sul mercato, attestandosi come una delle principali aziende eco-sostenibili nel panorama mondiale.

L’azienda è in grado non soltanto di porsi obiettivi sfidanti  in termini di responsabilità sociale, economica ed ambientale ma anche di ottenere risultati concreti, come il minore impatto sull’ecosistema ed una maggiore fidelizzazione da parte dei consumatori.

+5
Condividi l'articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp