Gucci x The North Face: la nuova collaborazione del 2021

Gucci ha, da pochi giorni, lanciato la partnership dell’anno. Ispirata dai valori di sostenibilità ed esplorazione, la capsule collection con The North Face ha tutte le carte in regola per diventare un successo.

“The North Face e Gucci danno vita a una collezione che parla di scoperta a 360°, partendo dall’esperienza concreta del viaggio a quella più metafisica dell’introspezione e della conoscenza di sé” ha dichiarato la nota rivista Vogue.

L’abbigliamento sportivo e l’alta moda sembrano provenire da mondi completamente diversi, o forse no? Con questa collaborazione il brand di moda e il noto marchio di outwear americano hanno dimostrato che, a discapito delle differenze, entrambi i brand possono ritrovarsi in un progetto comune,  ispirato ai valori di libertà, sostenibilità e moda.

Per questa collezione Alessandro Michele, direttore creativo do Gucci dal 2015, si è lasciato ispirare dagli anni ’70. La fotografia è stata realizzata da Daniel Shea e quale migliore sfondo se non le nostre amati Alpi italiane.

Gucci x North Face
Fonte: Gucci

L’abbigliamento della capsule collection

La capsule collection conta diversi elementi tipici dell‘abbigliamento da montagna come scarponi, berretti, giacche a vento e zaini, incluso il classico bomber The North Face. Oltre a questi, sono stati introdotti anche sacchi a pelo e tende da campeggio, indispensabili per un’attività all’aria aperta in pieno stile Gucci.

Gucci x North Face
Fonte: Gucci

Gli elementi della collezione sono realizzati in econyl, un nylon ecologico creato con materiali di scarto come i rifiuti plastici presenti nell’oceano. Anche il packaging è riciclabile al 100%, composto da carta e cartone.

Nella campagna è presente anche l’iconica Jackie; la storica borsetta di Gucci amata da Jacqueline Onassis e rilanciata dalla maison nel 2020.

Gucci x North Face
Fonte: Gucci

I Gucci Art Wall si vestono per la partnership

Qualche giorni fa abbiamo visto l’Art Wall di Milano diventare un piumino di quattro piani per inaugurare il lancio della partnership. Tutti siamo a conoscenza del rapporto sempre più stretto che Gucci sembra voler instaurare con l’arte e le sue diverse forme di espressione, pochi sanno però che il muro di Corso Garibaldi 111 ha dei fratelli a Londra, New York e Shangai.  Sembra proprio che questa collaborazione non voglia passare inosservata e farà sicuramente felici i fan di entrambi i brand che potranno farsi fotografare e postare con l’hashtag ufficiale #TheNorthFacexGucci.

ArtWall Gucci
I nuovi tre muri comparsi a Londra, New York e Shangai Fonte: LinkedIn smarTalks

Non c’è dubbio che Gucci stia cambiando le regole della comunicazione del lusso. Dall’introduzione della modella Armine, alla testimonial con sindrome di down Ellie Goldstein, senza dimenticare la polemica nata dalla rottura del concetto di lusso con le introvabili calze smagliate vendute dal brand a 149 euro. E ora una collezione dedicata alla montagna, così lontana dalle passerelle e dalla modaiola vita delle città.

Sicuramente Gucci è uno dei brand che più sta definendo il nuovo panorama della moda, in un anno in cui il tempo sembra essersi fermato e i confini domestici iniziano a starci stretti il marchio ha deciso di celebrare la riscoperta dell’avventura e degli spazi aperti.

Non resta che chiedersi quale sarà la prossima mossa di questo brand tanto audace quanto imprevedibile.

Per qualsiasi segnalazione relativa al contenuto dell’articolo, contattaci pure a [email protected] fornendo tutte le informazioni necessarie per risolvere tempestivamente la segnalazione.

Condividi l'articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp