Guinness celebra il St. Patrick’s Day con i brand lovers italiani

Quest’anno il St. Patrick’s day, festa di origini irlandesi che si celebra il 17 marzo, è stata penalizzata dall’emergenza sanitaria in tutto il mondo. In Italia bar e pub sono rimasti chiusi, ma per fortuna Guinness, portavoce della vera passione per la birra, non si perde d’animo e fa sentire la sua vicinanza non solo agli amanti del brand, ma anche ai bar e pub italiani.

Guinness è da sempre un brand iconico che attraverso la sua birra è diventato un simbolo di unione, divertimento, sport e amicizia, raffigurando a pieno lo spirito di San Patrizio.

St.Patrick’s Movement

“Hai le carte in regola per entrare nel St.Patrick’s Movement?”

Questa è stata la domanda alla base della nuova campagna lanciata da Guinness Italia in collaborazione con Turismo Irlandese per questo 2021.

L’iniziativa St. Patrick’s Movement vuole trasmettere la voglia di riconquistare tutti i piaceri della vita tra i quali, senza dubbio, una pinta di birra al locale di fiducia.

L’azienda ha dato vita ad una divertente strategia di engagement nella sua pagina Facebook in cui ha invitato i fan della birra irlandese a commentare con messaggi di amore e nostalgia per il loro pub del cuore, taggandolo. I commenti più originali saranno poi ripresi al termine dell’operazione e pubblicati sulla pagina ufficiale di Guinness per dare visibilità in questo periodo difficile ai commercianti taggati.

St.Patrick's movement
St.Patrick’s movement. Fonte: Guinnes Facebook

L’altra azione è relativa alla passione per il brand: gli utenti devono cimentarsi nella perfetta spillatura della birra e postare le loro foto o video nei commenti. Infine, un’altra sfida consiste nello scrivere la loro versione dello slogan, le più originali verranno usate nelle grafiche ufficiali del brand.

St.Patrick's movement
St.Patrick’s movement. Fonte: Guinnes Facebook

La sfida viene trasportata anche negli altri social come Instagram con delle stories che invitano gli utenti ad indovinare il significato e la pronuncia di alcuni termini dello slang irlandese o a imparare i passi della loro danza tipica.

La campagna viene trasportata anche offline attraverso l’hashtag internazionale #GlobalGreening illuminando di verde alcuni tra i monumenti più iconici in Italia e nel mondo.

#GlobalGreening a Pisa. Fonte: Facebook Turismo irlandese

L’evento finale

Per chiudere la serie di iniziative, è stato trasmesso un evento dal Johnnie Fox’ s Pub a Dublino all’insegna di musica, performance e un beer master. Tutto in live streaming sul profilo di Turismo Irlandese alle ore 20 del giorno di mercoledì 17 marzo per portare un po’ di spirito verde anche nelle case degli appassionati italiani.
Tutta la campagna, che ha avuto inizio il 24 febbraio e si è conclusa proprio ieri, ha avuto come colonna portante i contenuti generati dagli utenti attraverso commenti sotto ai post e hashtag come #StPatricksDayAtHome e #HappyStPatricksDay

Queste piccole azioni, che hanno avuto un grande riscontro, mostrano quanto le origini di una marca e di conseguenza le festività connesse siano leve comunicative molto forti, perché coinvolgono non solo gli amanti di quel brand, ma anche gli appassionati del paese o di quella cultura. Riuscire ad associare il proprio brand a una filosofia di vita, stimolando il senso di appartenenza della propria clientela è una grande sfida che Guinness sembra aver già vinto da molti anni. 

+2
Condividi l'articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp