Lo storytelling di Gillette cambia nel tempo: dal “Bomber” al “King”

Gillette, con l’obiettivo di creare una nuova categoria di prodotto dal nome #stylelikaking , ha lanciato un nuovo marchio per giovani e adulti dedicato alla cura quotidiana della barba: King C. Gillette.

 "King" Argentero e De Rossi.
Gillette lancia la linea per la cura della barba con i “King” Argentero e De Rossi. Fonte: Engage

Per chi non vuole radersi la barba

«Secondo una ricerca di Kantar, in Italia il 47% degli uomini ha la barba, percentuale che sale al 63% tra i più giovani. Di questi la metà decide di non radersi per pigrizia, l’altra metà per una scelta di stile. King C. Gillette nasce proprio per questa seconda metà, per chi ha fatto della barba un rituale quotidiano di cura e bellezza potendo contare, sino ad oggi, solo sui barber shop» ha spiegato Giuseppe La Pusata, Brand Director Gillette Italia e King C. Gillette.
King C. Gillette fornisce prodotti di alta qualità selezionati in tutto il mondo per la toilette maschile, con oli essenziali e altri ingredienti. All’interno della gamma rientrano strumenti per la regolazione, rasatura e cura della barba, compreso il rasoio di sicurezza a doppio taglio che fu in realtà introdotto già nel 1901.
King C. Gillette
King C. Gillette, il nuovo brand per gli uomini con la barba – Fonte:Il Sole 24 ORE

Per il debutto italiano il marchio ha scelto come testimonial Luca Argentero e Daniele De Rossi, protagonisti della campagna pubblicitaria realizzata dall’agenzia Wunderman Thompson.

I due sono stati scelti perchè incarnano esattamente i valori del brand: uomini capaci di esprimere la loro essenza ed unicità con maturità ed equilibrio, il che li eleva allo status di King nella vita di ogni giorno.

Lo spot nel Kings club

Nello spot i due protagonisti dimostrano la loro capacità e la loro prontezza in situazioni molto divertenti ed ironiche, senza mai abbandonare il loro carattere da veri King.

Essere King oggi è un modo come un altro  per esprimere e dimostrare a pieno titolo la propria individualità e socialità anche attraverso la barba, che non asseconda le mode ma valorizza un modo di essere ordinato e armonioso.

La barba diventa uno spot
De Rossi, la barba diventa uno spot: ecco la pubblicità con Argentero. Fonte: Forzaroma.info

Gillette Italia si avvia a chiudere un anno che, nonostante le diverse difficoltà dovute al  Covid-19, sarà caratterizzato da un aumento degli investimenti pubblicitari rispetto al 2019 con l’area digitale che peserà ancora di più. Un incremento determinato dal lancio di una novità importante come King C. Gillette”.

+4
Condividi l'articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp