Louis Vuitton e Fornasetti per la ripresa dell’ideale classico

Nella cornice suggestiva del museo del Louvre davanti alla Nike di Samotracia è stata presentata la collezione autunno/inverno 2021-2022 nata dalla fusione delle due maison Vuitton e Fornasetti.

Chi era Piero Fornasetti?

Artista milanese nato nel 1913 fu un esponente del design industriale. In particolare, della sua produzione di alto artigianato sono diventati celebri i suoi piatti col volto di donna, ossia Lina Cavalieri, musa del famoso designer. Ogni sua creazione, dai mobili alle candele, risulta essere accomunata dall’essere a cavallo tra arte e design.

Piero Fornasetti
Fonte: Vita su Marte

Louis Vuitton x Fornasetti

Nicolas Ghesquière, direttore artistico delle collezioni donna di LV, rimase talmente impressionato dagli schizzi di Fornasetti dei capolavori classici da volerli integrare nella nuova collezione della maison francese. Egli, infatti, afferma che:

“Il longevo corpus di opere di Fornasetti consiste in una straordinaria esecuzione tecnica del disegno a mano e in una visione magica del mondo.  Fornasetti ha riscoperto e rielaborato il patrimonio classico e dell’antica Roma  evocare contemporaneamente il passato, il presente e il futuro, ho voluto aggiungere nuovi livelli a questo palinsesto creativo.”

Archivio fornasetti

Tuttavia, sono le borse a raccontare meglio di tutti la fusione di Louis Vuitton e Fornasetti, in grado di rappresentare allo stesso tempo passato, presente e futuro in un solo accessorio di moda. Infatti, i tradizionali modelli della maison vengono integrati dai disegni rappresentanti busti greci e romani.

Borsa Fornasetti
Fonte: Gomoda

I progetti futuri

Non è la prima volta che Louis Vuitton realizza collaborazioni interessanti: si pensi a quella realizzata all’inizio di quest’anno con Urs Fisher o alla partnership con League of Legend. Tuttavia, questa è la prima che mira a riprendere i canoni della bellezza classica attraverso una rivisitazione in chiave moderna.

Oltre a questa, ci sarà un’ulteriore capsule collection Louis Vuitton-Fornasetti, in cui saranno protagoniste le celebri grafiche di architetture, serrature, chiavi e ritratti. In particolare, si prevede di realizzare una versione della borsa LV Cannes riportante un disegno architettonico in bianco e nero ispirato al Battistero di Firenze. Quindi, non ci resta che aspettare la realizzazione di questi pezzi unici di artigianato, ispirati ancora una volta alla bellezza aurea del mondo classico.

+5
Condividi l'articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp