Luxottica lancia una campagna per promuovere l’arte nel cuore di Milano

Dopo aver collaborato con la Veneranda Biblioteca Ambrosiana, Luxottica, insieme alla Pinacoteca di Brera, ha dato il via a un’iniziativa per promuovere alcune delle sue più belle opere d’arte, dando così ai Milanesi un motivo in più per uscire di casa e fare una passeggiata per le vie di Milano.

Luxottica e la Pinacoteca di Brera
Uno schermo digitale di Luxottica, in Piazza Cordusio, mostra una delle sei opere scelte della Pinacoteca di Brera

L’arte si accende per le vie di Milano in vista del Natale

Sino a domenica 20 dicembre in alcune zone centrali di Milano, più precisamente in Corso Matteotti, Piazza CordusioPiazza Cadorna, sarà possibile godere su schermi digitali di sei delle opere più rappresentative di Brera.

Un omaggio alla città e ai collezionisti che hanno donato a Brera queste preziose collezioni di arte moderna.

Luxottica e la Pinacoteca di Brera2
Uno degli schermi digitali presenti nei pressi della sede di Luxottica, in Piazza Cadorna

La selezione comprende i capolavori “Rissa in Galleria“, di Umberto Boccioni, “La Camera incantata“, di Carlo Carrà, “Natura morta” e “Fiori” di Giorgio Morandi, “La Sacra Conversazione” di Piero della Francesca e “La Predica di San Marco ad Alessandria d’Egitto” di Gentile e Giovanni Bellini.

L’azienda ha già dichiarato che Milano è soltanto il punto di partenza del progetto e che questo sarà replicato in futuro in altre città per promuovere anche artisti internazionali.

Luxottica e la Pinacoteca di Brera
Una delle opere della Pinacoteca sugli schermi Luxottica. Fonte: Luxottica

In un periodo in cui i musei continuano a restare chiusi, Luxottica intende promuovere con questa iniziativa il patrimonio artistico nazionale permettendo alla Pinacoteca e all’arte di restare ugualmente “aperte” al pubblico.

+4
Condividi l'articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp