I McDonald’s più belli sparsi per il mondo

Quando si pensa a McDonald’s, oltre che ad hamburger di dimensioni spropositate, patatine fritte e litri di Coca-Cola ghiacciata, cos’altro salta alla mente? Sicuramente il logo.

La grande M allude alla vision aziendale, poiché rappresenta due ponti sotto cui tutti sono invitati a mangiare in compagnia, come un’unica grande famiglia.

Inoltre, il marchio è talmente iconico e conosciuto che chiunque sarebbe in grado di ricordare i tre colori rappresentativi (il rosso, il giallo e il bianco) e l’enorme pagliaccio, che invita i clienti a entrare nei fast food. Non mentite, quando pensate a McDonald’s vi immaginate questo:

McDonald's
Ristorante McDonald’s

Tuttavia, ci sono alcuni ristoranti McDonald’s conosciuti per la loro architettura eclettica, che si inserisce nella storia e nella cultura del luogo in cui risiede. Ecco la classifica dei dieci ristoranti McDonald’s più particolari del mondo.

McDonald’s a Downey, California

Quello di Downey è il ristorante della catena più vecchio al mondo ed è rimasto identico da quando ha aperto per la prima volta. È talmente antiquato che non esiste neppure l’opzione drive, per compensare la quale i clienti possono ordinare dalle finestre del ristorante. Questo posto è la patria del vintage, tanto che mostra ancora l’insegna della vecchia mascotte del brand, un simpatico chef che ha un hamburger al posto della testa.

McDonald's California
McDonald’s a Downey, California
vecchia mascotte McDonald's
Vecchia mascotte di McDonald’s

McDonald’s a Taupo, Nuova Zelanda

Vi è mai capitato di gustare un buon Big Mac in un aereo? Potrete provare l’ebrezza di questa esperienza qualora doveste capitare a Taupo, in Nuova Zelanda. Qui c’è un ristorante McDonald’s formato aeroplano: un vecchio velivolo dismesso è stato infatti riadattato a fast food e dipinto coi classici colori di Mr. McDonald’s.

Gli ospiti potranno anche godere della vista 3D di una vera cabina di bordo.

McDonald's Nuova Zelanda
McDonald’s a Taupo, Nuova Zelanda

McDonald’s a Melbourne, Australia

Questo ristorante ha un design che riprende lo stile dell’art déco, tipica degli anni ’20 e ’30, caratterizzata dalla simmetria delle forme, da geometrie nette e dalla plasticità delle figure. L’edificio, prima di essere adattato a ristorante della catena McDonald’s, era originariamente un hotel, progettato dall’architetto James Hastie Wardrop.

McDonald's Australia
McDonald’s a Melbourne, Australia

McDonald’s a Parigi, Francia

Avreste mai pensato che un fast food sarebbe entrato a far parte del patrimonio UNESCO? È successo a questo store a Parigi, considerato parte della storia francese da preservare e valorizzare.

McDonald's Francia
McDonald’s a Parigi, Francia

McDonald’s a Roswell, New Mexico

Questo store risulta essere l’unico ristorante a tema spaziale nell’intero universo. Questo posto è stato ispirato dalla storia della città che lo ospita, poiché pare che nel lontano 1947 sia stato avvistato proprio lì un UFO, almeno secondo le testimonianze desunte dagli scritti di un soldato.

All’interno del ristorante c’è la possibilità di intrattenersi con giochi sempre a tema extraterrestri.

McDonald's New Mexico
McDonald’s a Roswell, New Mexico

McDonald’s a Sao Paulo, Brasile

Ogni Paese merita una Casa Bianca, non credete? Così la pensano, almeno, i brasiliani di Sao Paulo, che hanno costruito un imponente ristorante McDonald’s con la stessa architettura e colori della famosa reggia presidenziale americana, arricchita da due porzioni di patatine in versione ultra-maxi.

McDonald's Brasile
McDonald’s a Sao Paulo, Brasile

McDonald’s a Porto, Portogallo

Il ristorante ha preso il posto di un vecchio bar, molto famoso in tutta la città sin dal 1930. All’ingresso, gli ospiti vengono accolti da una grande scultura in bronzo a forma di aquila, realizzata dall’architetto Henrique Moreira.

All’interno del ristorante c’è una strabiliante attenzione al dettaglio: mangiare un Crispy Mc Bacon sotto a uno sfarzoso lampadario di cristalli e circondati da finestre di vetro decorato sembra un paradosso; ma, a quanto pare, i portoghesi non la pensano allo stesso modo.

McDonald's Portogallo
McDonald’s a Porto, Portogallo

McDonald’s in Thailandia

Quando si parla di glocalizzazione, non si può non fare riferimento a McDonald’s, che in questo store in Thailandia mostra la volontà di integrarsi agli usi e costumi della popolazione. Così, il famoso pagliaccio, simbolo della catena stessa, appare in questo ristorante thailandese con le mani giunte, segno di accoglienza e saluto tipico di questa cultura.

McDonald's Thailandia
McDonald’s in Thailandia. Mascotte con le mani giunte saluta i clienti.

McDonald’s a Shenzen, Cina

Questo ristorante cinese è la tipica rappresentazione di un prodotto che si fa luogo. Infatti, gli architetti hanno pensato di costruire lo store a forma del famosissimo cono gelato venduto dalla catena. Sicuramente una trovata ingegnosa, anche per meglio informare la clientela che si tratta di uno store specializzato che si limita alla vendita dei prodotti gelato.

McDonald's Cina
McDonald’s a Shenzhen, Cina

McDonald’s a Budapest, Ungheria

In questo caso, la cultura e la tradizione architettonica ungherese hanno preso il sopravvento, costruendo uno store che potrebbe tranquillamente essere scambiato per un qualsiasi edificio storico di Budapest, con il classico tetto a cupola realizzato con piastrelle tondeggianti. Un altro brillante esempio di come un franchising si adegui allo stile, alla cultura e alle tradizioni del luogo in cui si trova.

McDonald's Ungheria
McDonald’s a Budapest, Ungheria

Le scelte architettoniche appena mostrate sono la dimostrazione del fatto che, nonostante oggi ci sia un numero elevato di grandi brand diffusi in tutto il mondo, è importante che questi ultimi si adattino e colgano quanto di caratteristico c’è nella zona in cui si trovano.

È importante che i marchi istituiscano una connessione e una relazione di fiducia, in grado di trasmettere senso di appartenenza a tutti i consumatori, dovunque essi si trovino. La forza dei brand oggi, è proprio questa: personalizzare sé stessi e i propri prodotti in base alle esigenze, ricordando però di non tradire la propria identità e immagine.

+7

Per qualsiasi segnalazione relativa al contenuto dell’articolo, contattaci pure a [email protected] fornendo tutte le informazioni necessarie per risolvere tempestivamente la segnalazione.

Condividi l'articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp