Doraemon x Gucci, la nuova collaborazione firmata Alessandro Michele

Doraemon, uno dei gatti più famosi dei cartoni animati, compie cinquant’anni: il manga, ideato da Fujiko F. Fujio, il duo formato dagli artisti Hiroshi Fujimoto e Motoo Abiko, continua a riscuotere successo in tutto il mondo tra bambini e ragazzi. Il direttore creativo di Gucci, Alessandro Michele, ha voluto realizzare una nuova collezione in collaborazione con il manga per celebrare l’imminente Capodanno Cinese, che cade il 12 febbraio e inaugura l’Anno del Bue.

Gucci
Doraemon x GUCCI. Fonte: GUCCI

L’universo di Doraemon

Tutti conoscono la storia dell’anime giapponese, con il gatto robot inviato dal XXII secolo chiamato Doraemon e il piccolo Nobita Nobi. Quest’ultimo, un bambino particolarmente sfortunato, viene aiutato dal suo amico felino nella sua vita di ogni giorno con l’intento di diventare una persona migliore. Le loro avventure sono collegate tra di loro da stravaganti gadget futuristici, i famosi chiusky, che il gatto conserva nella sua tasca quadridimensionale, chiamata gattopone.

La collaborazione con Gucci

L’eccentrico Alessandro Michele ha volutamente scelto il personaggio di Doraemon come protagonista della sua nuova collezione, Doraemon x Gucci, che comprende abiti e accessori – come zainetti o borsette utilizzabili anche in vita – sia per donna sia per uomo, con la silhouette coloratissima del gatto alternata all’ormai rinomato monogramma di Gucci.

Degna di nota è la campagna fotografica, realizzata da Angelo Pennetta, che vede il protagonista dell’anime irrompere nella quotidianità di modelle e modelli che indossano i capi della nuova collezione della casa di moda italiana; Doraemon è considerato un compagno di avventure pronto a trasformarsi in un’icona glamour.

Doraemon
Doraemon x Gucci. Fonte: Gucci

La celebrazione di Doraemon da parte di Gucci ha come scopo l’avvicinamento di più generazioni e fasce di pubblico al brand, denotando quindi una grande attenzione nei confronti dei diversi target di clientela.

Non di rado la maison capitanata da Alessandro Michele presta attenzione al cinema e al mondo seriale, infatti in passato aveva promosso il cosiddetto Gucci Fest, un festival in formato digitale che univa moda e cinema, durante il quale gli spettatori hanno assistito a una serie tv ideata da Gus Van Sant con l’obiettivo di presentare, in sette episodi, l’allora ultima collezione della casa di moda. Inoltre la maison italiana vuole festeggiare il Capodanno Cinese, quest’anno a febbraio.

L’unione di un personaggio chiave del mondo tv e del cinema come Doraemon con capi di alta moda risulta, a livello di promozione e di marketing, una scelta vincente.

+5
Condividi l'articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp