Psicologia del marketing: l’uso dei colori e delle immagini

Uno degli obiettivi più ambiti di tutti i brand è riuscire a conquistare il consumatore ed attirare la sua attenzione. Le decisioni di acquisto sono spesso legate alle abitudini e ai comportamenti psicologici delle persone, che li spingono verso l’acquisto di un prodotto rispetto ad un altro.

Esistono degli aspetti che aiutano a renderlo più attraente, come il colore e l’aspetto del packaging, così come l’utilizzo delle immagini nelle pubblicità che li sponsorizzano, perché arrivano dirette e con più immediatezza alle persone, rispetto alle parole.

Utilizzo dei colori

La percezione del colore è molto importante soprattutto perché grazie ad essa le persone riescono ad avere una migliore comprensione della realtà che li circonda ed inoltre i colori trasmettono diverse emozioni in base alla loro tonalità, e al loro aspetto. Dei colori più scuri ad esempio non trasmettono le stesse sensazioni ed emozioni che invece suscitano dei colori più tenui.

Esiste infatti una psicologia del colore che viene adottata per riuscire in una strategia di marketing di successo, cercando così in base ai colori utilizzati di evocare diverse emozioni negli acquirenti e influenzando le loro scelte di acquisto.

psicologia colore marketing
Fonte: propertieslife.it

Tuttavia, l’utilizzo dei colori non risulta sempre la scelta migliore da fare, dato che questo dipende dalla complessità delle informazioni trasmesse. Più un’informazione è elaborata e maggiore dovrebbe essere l’impiego di colori più semplici e meno impegnativi per l’occhio umano, come il bianco o il nero.

Il potere delle immagini

La comunicazione visiva risulta una delle più potenti e performanti, dato che è diretta e permette di trasmettere tante informazioni in una sola immagine. Attraverso essa è infatti possibile consegnare in modo immediato il messaggio pubblicitario al pubblico.

Per una maggiore efficacia della comunicazione intrapresa attraverso le immagini è però necessario immedesimarsi nelle persone che le vedranno, perché bisogna cercare di creare dei contenuti visivi che rispondano a tutte le domande che il consumatore si porrà una volta trovatosi l’immagine di fronte.

Solo in questo modo si potrà avere un uso delle immagini più efficace rispetto all’uso delle parole.

immagini comunicazione
Fonte: lastampa.it

Nelle campagne di marketing l’utilizzo delle immagini e delle fotografie è sempre più ricorrente, l’impatto visivo con la mente umana è infatti molto forte e suscita emozioni e desideri di acquisto. Un modo per sfruttarle al meglio nel digital marketing è lo storytelling. Si tratta di coinvolgere l’utente adottando una comunicazione che racconti qualcosa attraverso l’impiego di immagini, gift o video trasmessi su vari canali come nei social, blog o siti web.

Andando più nello specifico, lo storytelling mira ad accendere delle emozioni nelle persone usando la narrazione e coinvolgendo soprattutto la loro sfera emotiva, creando così attraverso il racconto una vera e propria connessione con l’utente che si identificherà più facilmente e si sentirà protagonista della storia.

Tutto questo lo spingerà a voler condividere e farsi promotore del messaggio dell’azienda. Attraverso il potere delle immagini le aziende riescono così a interagire meglio con i clienti e anche ad attrarli di più.

Data questa efficacia comunicativa delle immagini, oggi si tende ad usare sempre più spesso anche le infografiche, definite dall’ Oxford English Dictionary come:

“Rappresentazione visiva di informazioni e dati.”

In poche parole, consentono di riassumere un contenuto in immagini grafiche, riuscendo così a rendere la comprensione dell’argomento più semplice e di maggiore impatto. Dunque, per persuadere al meglio le persone, è bene impiegare le immagini e i colori nelle strategie di marketing e nella pubblicità, in modo consapevole e studiato, così da arrivare al meglio al cuore e alla mente dei consumatori.

L’efficacia delle immagini sui social

L’immagine oggi è la protagonista dei social, infatti, un racconto fatto di immagini può attirare l’attenzione di molti, ma solo se affiancato da un valido contenuto, infatti François de La Rochefoucauld, noto scrittore, filosofo e aforista francese del ‘600, afferma che l’apparenza non basta. Difatti un’immagine non è sufficiente, dietro ad essa deve esserci qualcosa da raccontare, un prodotto valido e di qualità.

Si ha sempre di più quindi, un uso sempre maggiore delle immagini sui social, ad esempio Facebook conta 250 milioni di foto caricate ogni giorno, Instagram, invece, registra 500 milioni di utenti che guardano almeno una stories ogni giorno, così come Pinterest che si basa sul caricamento delle immagini.

Fonte: blog.hubspot.de

Le immagini hanno una maggiore efficacia comunicativa in quanto sono più dirette rispetto alle parole. Tendenza che prende il nome di Picture Superiority Effect; grazie alle immagini, infatti, è più facile ricordare un concetto dato che la mente umana apprende meglio attraverso di esse. La scienza afferma che circa l’83% di ciò che si impara viene acquisito attraverso la vista.

Fenomeno oggi molto conosciuto è lo storytelling, che consiste nel racconto di una storia mediante l’uso delle immagini. Molto importante è che dietro la storia raccontata ci sia un contenuto di qualità che sia in grado di coinvolgere le persone e portarle a compiere delle azioni concrete come ad esempio acquistare un prodotto, diventare fan della pagina, ecc..

Il social network che più di tutti si basa sull’impiego delle immagini è Instagram dato che si basa sulla condivisione di foto a cui poter applicare dei filtri. L’utilizzo delle immagini deve essere affiancato da una strategia di marketing e comunicazione per consentire alle aziende e alle attività di raggiungere un alto tasso di coinvolgimento, solo così si potrà fidelizzare e convertire i followers in futuri clienti.

Spesso attraverso le immagini si riesce a creare un coinvolgimento talmente forte da portare l’utente a farsi portavoce dei valori aziendali, un dettaglio importante da non sottovalutare perché in questo modo si può riuscire a promuovere al meglio il proprio marchio e prodotto.

Le immagini, quindi, parlano più delle parole e con le loro caratteristiche, come le diverse forme e i vari colori esistenti, rappresentano un elemento essenziale a cui nessuno può più fare a meno per creare una strategia di marketing di successo.

Per qualsiasi segnalazione relativa al contenuto dell’articolo, contattaci pure a [email protected] fornendo tutte le informazioni necessarie per risolvere tempestivamente la segnalazione.

Condividi l'articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp