“The Covid Dilemma”: la nuova campagna di Regione Lombardia lascia perplessi

Indossare la mascherina o indossare il respiratore?“, “Fermare il virus o fermare il sistema sanitario?“, “Evitare i luoghi affollati o affollare le terapie intensive?“, “Lavarsi spesso le mani o lavarsene le mani?“, “Essere negativi o essere negazionisti?”.

The Covid Dilemma
Uno dei manifesti della campagna

Con queste cinque domande, la Regione Lombardia si rivolge ai cittadini attraverso la sua nuova campagna di comunicazione firmata da Connexia e intitolata “The Covid dilemma“, titolo tratto dal noto docufilm prodotto da Netflix: “The Social Dilemma”.

Come dichiarato dalla Regione stessa, la campagna si pone l’obiettivo principale di diffondere correttamente informazioni utili ai cittadini. Il problema però è proprio questo: le informazioni in questione si traducono in domande la cui formulazione lascia perplessi.

Il claim (“La scelta è tua, ma le conseguenze riguardano tutti noi. Aiutaci a contenere la diffusione del Coronavirus, prima che sia troppo tardi“) evidenzia lo stretto collegamento esistente tra la libertà individuale e la responsabilità morale nei confronti della collettività.

Manifesto The covid dilemma

Con questa comunicazione, infatti, la Regione intende fare appello direttamente al senso di responsabilità di tutti i lombardi, cercando di coinvolgerli per fermare l’aumento dei casi di positivi al virus.

Visto il target di riferimento generico, la scelta del Tone of Voice è ricaduta su uno stile diretto e provocatorio, ma non accusatorio. Tuttavia in diversi hanno frainteso ugualmente il messaggio.

Può infatti sembrare che Regione Lombardia intenda scaricare le cause dei contagi direttamente sui cittadini, come scritto dalla testata online Open, tuttavia non è ovviamente quello l’intento dei manifesti.

Insomma, possiamo dire che i dubbi persistono ma una cosa è certa: una comunicazione provocatoria non sarà mai convincente al 100%, ed è un aspetto da tenere in conto.

+4
Condividi l'articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Wine
Comunicazione

Il vino nel mondo del digital

Ormai lo sappiamo: il 2020 è stato l’anno della rivoluzione digitale. Un mondo che stava già crescendo in autonomia, ha avuto il grande boom durante

Leggi »
Green World
Comunicazione

Brand activism: quando l’azienda si fa green

Il brand activism è l’impegno concreto dell’azienda di assumersi responsabilità in ambito sociale per partecipare al raggiungimento del bene comune. Per raggiungere tale scopo, l’organizzazione

Leggi »